Non ho mai avuto paura di toccare il fondo. E non dovete averla neanche voi.

Non ho mai avuto paura di toccare il fondo. E non dovete averla neanche voi. Per ogni situazione, avete almeno due possibilità di uscita su tre. La prima e la migliore è imboccare la scelta e la strategia d’azione più adatte. La seconda è, appunto, toccare il fondo. Come scrivevo giorni fa, toccare il fondo non è altro che battere forte i piedi per prendere lo slancio e tornare su, a galla, respirare una bella boccata d’ossigeno e finalmente nuotare meglio di prima. La terza possibilità è la peggiore, ve lo garantisco: non toccare mai il fondo perché siete in picchiata verso il basso senza saperlo e capirlo mai. In quella situazione, non c’è limite al peggio. Dio vi salvi da tale presunzione.

Condividi
Share