Impazzire di sovrallenamento, ossia quando il troppo stroppia!

Impazzire di sovrallenamento, ossia quando il troppo stroppia!

Tutti conoscete i benefici della pratica di un’attività sportiva ma esagerare con il fitness o con la dieta può essere un danno. Molte persone iniziano ad allenarsi per divertimento oppure per dimagrire, ma l’allenamento può diventare un’abitudine compulsiva quando è fatto per i motivi sbagliati ed è messo avanti ad amici, lavoro e altre responsabilità.

Chi si allena in maniera compulsiva molto probabilmente ha un’immagine distorta del proprio corpo e un’autostima bassa. Magari si vedono sovrappeso o fuori forma anche se sono perfette. In molti di questi casi occorre la consulenza di un professionista, medico o psicologo.

Allenarsi per controllare il peso corporeo va bene però l’attività fisica serve per questo solo se in abbinamento ad una dieta corretta. Quando non si riesce con la dieta, capita di calcare troppo la mano con l’allenamento oppure disturbi dell’alimentazione (quali la bulimia e l’anoressia) portano ad allenarsi con frequenza e ritmo scriteriati.

La pratica rende perfetti ma spingersi troppo e aumentare indiscriminatamente il numero delle sessioni porta il corpo ad un eccessivo affaticamento e potenzialmente anche ad infortuni.

 

Quando si impazzisce di sovrallenamento

 

Se vi costringete ad andare in palestra perfino quando siete malati.

Se preferite allenarvi piuttosto che uscire con gli amici.

Se vi deprimete ogni volta che perdete un allenamento.

Se correte ad allenarvi di più ogni volta che mangiate di più.

Se avete problemi a rimanere seduti perché avete paura di non bruciare calorie.

Se vi pare di ingrassare saltando un giorno d’allenamento.

 

Se la risposta ad anche soltanto una di queste domande è sì, potete avere un problema di tipo compulsivo nei confronti dell’attività fisica.

 

Come cambiare in meglio

 

I cambiamenti (in peggio) per ogni tipo d’attività (mangiare o dormire, per esempio) spesso possono essere segno che c’è qualche altro squilibrio nella vostra vita.

 

  • Imparate a parlarvi quotidianamente in modo positivo. Quando vi specchiate, fate in modo che l’ultimo pensiero che formulate riguardo a cosa vedete sia positivo. Cercate di apprezzare i vostri lati forti invece che piangere continuamente sui punti deboli.

 

  • In allenamento, concentratevi sugli aspetti più divertenti e positivi.

 

  • Osservate qualche pausa. Ascoltate il vostro corpo e dedicate un giorno intero al riposo dopo un allenamento intenso.

 

  • Tenete sotto controllo il peso con l’allenamento e anche la dieta.
Condividi
Share