L’”effetto chissenefrega” alias “ormai voglio vedere il fondo della scatola di biscotti”

di Rossella Pruneti   Mangiare come se non ci fosse un domani… o una carestia stesse per arrivare. Rido ancora se penso ad un bodybuilder che in aeroporto, dopo la competizione, comprava un gelato dietro l’altro. Allo sguardo sconvolto del barista, l’atleta si giustificò: “Ho appena fatto una gara!”. Ma…